News News News

Newsletter di Pasqua

Cari amici,

i volontari Nunzia, Giulia e Marcello sono tornati da Shashamane con tanta voglia di fare e di raccontarci nuovi progetti da realizzare:

NEWS DALL’ETIOPIA

Dal diario di bordo di Giulia:

“Questo mese è volato tra attività e incontri a Shashamane, Halaba, Asella e Addis Abeba. Si sono messe le basi per aprire una Casa Famiglia per bambine abbandonate seguendo lo schema e il successo consolidato di Case famiglie per ex-ragazzi di strada. Incontrare la povertà nel visino scavato di SAMIRA e i suoi fratelli è stato devastante: povertà e vabbè MA non permetteremo a Samira e i suoi fratelli, a Beza e le sue sorelline di morire di stenti! Nei due giorni trascorsi nella casa famiglia di Asella abbiamo condiviso la vita di 44 ragazzi seguiti maternamente da Suor Tinsae, rubinetti a secco da un mese e così  abbiamo deciso di portare i bambini alle “acque calde” di Sodere’. Dopo un’attesa di 2 ore per il pullman, eccoli eccitatissimi in acqua, nemmeno i panini con frittatina e marmellata li han tirati fuori, i 10 salvagenti comprati in mattinata, erano ridotti a brandelli a fine giornata e non ho potuto fare a meno di pensare a quanto basti così poco per renderli felici.

Ultima tappa Addis Abeba, città dai forti contrasti: da un lato palazzoni in costruzione e dall’altro povertà e baracche ai bordi delle strade. Ci è sembrato di non poter fare niente per tutta quella miseria. Quando, però, siamo state in visita da Padre Renato (85 anni) una speranza si è accesa: come mi è successo con molte delle persone che ho incontrato durante questo viaggio ho avvertito la sensazione di parlare con qualcuno fuori dal comune, qualcuno che ha scelto di dedicare la sua vita ai poveri ed ai meno fortunati e mi ha molto colpito il suo motto: “La povertà ci sarà sempre, ma perché morire di fame?”. Quando Padre Renato ha visto Nunzia ha subito detto che per lui in quel momento era arrivato il sole: ecco di nuovo la felicità negli occhi di un anziano eroe/pittore/missionario (etc, etc…) quando gli abbiamo lasciato una busta per i suoi artisti scelti tra ragazzi con disabilità fisiche e/o con, come le definisce lui, “disabilità economiche”. In cambio ci sono state donate pergamene, quadri , segnalibri, ricami…

Come da P. Renato siamo stati colpiti dall’iperattività di Abba Seyoum che ci ha promesso di aprire la sua diocesi a bambine e donne abbandonate ENTRO questo mese. E che dire di P. Bernardo, cappuccino in Africa da mezzo secolo, anche da lui e dalle sue giovani suorine un’apertura per accogliere sotto un tetto piccole e grandi donne: ecco dove investire il frutto della eccezionale vendita di PASQUA delle uova di cioccolata con la SORPRESA appena descritta. GRAZIE a tutti e buona Pasqua! (v. anche lettera di Pasqua inviata a tutti i donatori per posta ordinaria).

Giulia, 14/04/2019″

WORK IN PROGRESS IN ITALIA

Dona il tuo 5xmille al GMA Napoli per portare acqua nelle scuole di Shashamane

Anche i contribuenti esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei redditi o i pensionati possono comunque destinare il 5×1000 al GMA Napoli OdV, come?

Questa la semplice procedura:

  • compilare il modulo della Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’Irpef” apponendo il codice fiscale del GMA Napoli (95169020633) e la propria firma;
  • inserire il modulo in una busta bianca scrivendo nell’intestazione della busta il proprio nome e cognome e il numero del proprio codice fiscale e la dicitura “Scelta per la destinazione del 5 per mille”;
  • consegnare la busta (senza nessuna affrancatura postale) alla propria banca o in qualsiasi ufficio postale.

Bomboniere solidali: metti in circolo il Bene

Condividi i tuoi momenti di gioia portandone anche alle donne e bambini dell’Etiopia: puoi farlo anche nell’occasione del battesimo, comunione, festa di laurea e compleanni scegliendo le bomboniere della solidarietà, lavorate dalle nostre donne del carcere di Shashamane!

Insieme per una Pasqua solidale!

Grazie a coloro che, acquistando un uovo di Pasqua, hanno contribuito al Progetto “Casa Alem” per le piccole di Shashamane, le bambine private di casa, istruzione e famiglia. In particolare, grazie alle palestre ASD FitBody e Newlife, al II Circolo Didattico di Ercolano e alla chiesa Santi Filippo e Giacomo di Aversa che ci hanno permesso di avere maggiore visibilità ospitandoci nelle loro sedi. Restate aggiornati sulla nostra pagina Facebook e sul nostro sito per avere notizie sullo sviluppo del progetto.

“Cristo è risorto: la sua luce si irradi su questa povera umanità per portare giustizia e pace in tutto il mondo.”

BUONA PASQUA, BUONA LUCE, BUONA STRADA DAL GMA NAPOLI!

Commenta