News News News

Invia la tua candidatura! Servizio Civile Universale: due progetti del Cipsi in Italia, minori e diritto all’acqua

Servizio Civile Universale: due progetti del Cipsi in Italia, minori e diritto all’acqua. Invia la tua candidatura per il Servizio Civile!

È uscito il Bando nazionale per la selezione dei volontari in Servizio Civile Universale: la scadenza è entro le ore 23:59 del 28 settembre 2018! Scarica bando: http://www.serviziocivile.gov.it/media/756728/bando-nazionale.pdf

La domanda di partecipazione alla selezione e la relativa documentazione vanno presentati al Cipsi, che è l’ente che realizza il progetto scelto. Puoi inviare la domanda via PEC, con raccomandata a/r oppure presentarla a mano. La data di scadenza è il 28 settembre 2018 (in caso di consegna a mano entro le ore 18:00).

Il Cipsi offre ai giovani l’opportunità di vivere, per 12 mesi, una significativa esperienza formativa e di crescita personale attraverso cui contribuire, a livello nazionale, a processi di coesione sociale e di impegno civile.

Cerchiamo volontarie e volontari per i seguenti progetti:

– “Animare territori solidali coi minori” (2 volontari)

Leggi la scheda di sintesi del progetto: sintesi PROG_Animare territori solidali coi minori rev

– “Animazione territoriale sull’acqua diritto di tutti e contro gli sprechi” (2 volontari)

Leggi la scheda di sintesi del progetto: sintesi PROG_Animazione territoriale sull’acqua diritto di tutti e contro gli sprechi

I progetti saranno avviati presumibilmente tra novembre e dicembre del 2018. Per avere maggiori puoi contattare direttamente la sede del CIPSI: cipsi@cipsi.it; tel. 065414894.

Cominciate a pensarci e scegliete il vostro progetto!

Come fare per vivere un anno di impegno solidale in Servizio Civile? Bisogna essere regolarmente residenti in Italia, avere tra i 18 ed i 28 anni di età e presentare la propria candidatura per un unico progetto di servizio civile.

La documentazione per candidarsi dovrà essere consegnata a mano, inviata tramite PEC o spedita in formato cartaceo, entro e non oltre le ore 23:59 del 28 settembre 2018 (fa fede il timbro postale), e inviata all’ente che realizza in progetto: CIPSI, Largo Camesena n. 16, 00157 Roma. Le condizioni sono contenute nel bando.

ATTENZIONE: è possibile inviare una sola candidatura per un solo progetto, pena l’esclusione.

COME CANDIDARSI.

È possibile candidarsi al Servizio Civile Nazionale in Italia e all’estero fino alle ore 23:59 del 28 settembre 2018, a seguito della pubblicazione formale da parte dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile del bando per la selezione di volontari da impiegare nei progetti di Servizio Civile Nazionale per l’anno 2018-2019.

Per candidarsi occorre inviare la propria candidatura al Cipsi, ente che realizza il progetto entro le tempistiche definite dal bando stesso emesso dall’Ufficio Nazionale del Servizio Civile (http://www.serviziocivile.gov.it/). Letto il Bando di riferimento, scelto il progetto e verificato il possesso dei requisiti per la partecipazione, si dovrà inviare la documentazione richiesta al Cipsi.

I requisiti necessari.

  1. Chi può presentare domanda di partecipazione al Servizio Civile?

Possono presentare domanda i giovani senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadini italiani;
  • cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea regolarmente residenti in Italia;
  • cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di Servizio Civile:

  • l’aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;
  • aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL.

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il Servizio Civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

Potranno essere richiesti, da parte degli Enti, ulteriori specifici requisiti connessi all’attuazione dei singoli progetti.

Documentazione per candidarsi.
Compilare in modo chiaro a stampatello, firmare ed inviare presso la sede del CIPSI Onlus – in Largo Camesena n. 16, 00157 Roma – che attua il progetto per il quale ci si vuole candidare, la documentazione di seguito elencata:

– Allegato 3, domanda di ammissione, scarica: allegato_3_domanda;

– Allegato 4, dichiarazione titoli, scarica: allegato_4_dichiarazione_titoli;

– Allegato 5, modulo sulla privacy, scarica: allegato_5_informativa_privacy;

– Curriculum Vitae aggiornato in formato europeo;
– Fotocopia di un documento d’identità valido;
– Fotocopia del proprio Codice fiscale;
– Qualsiasi certificato o documento che si ritiene utile ai fini della selezione.

Nota bene: nella domanda specificare sempre la sede (Città, Paese) per la quale si intende concorrere.

Come inviare la candidatura.
La Domanda di partecipazione completa degli allegati può essere presentata esclusivamente secondo le seguenti modalità:
– a mano (gli uffici Cipsi sono aperti dalle ore 9 alle ore 18, previo telefonata per concordare la consegna);

– a mezzo “raccomandata A/R” (attenzione: non farà fede il timbro postale di invio, ma la data di ricezione in sede delle domande. La candidatura dovrà pervenire direttamente presso la sede dell’Organismo che attua il progetto per il quale ci si vuole candidare. CIPSI onlus – in Largo Camesena n. 16, 00157 Roma.

– tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato, allegando la documentazione richiesta in formato pdf, all’indirizzo PEC dell’organismo che realizza il progetto cipsi@pec.cipsi.it e avendo cura di inserire nell’oggetto “candidatura SCN – nome del progetto – nome dell’Organismo” (gestendo l’ente più candidature tramite l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata è importante specificare per quale progetto si sta sottoponendo la propria candidatura).

Nota Bene: per inviare la candidatura via PEC

  • è necessario possedere un indirizzo PEC di invio (non funziona da una mail normale);
  • il volontario deve essere titolare di un proprio indirizzo PEC;
  • non è possibile utilizzare indirizzi di PEC gratuiti con la desinenza “gov.it“, utili al solo dialogo con gli Enti pubblici.