News News News

Solidarietà attiva: Il Torneo Emmanuel

PARTECIPAZIONE: aprire il cammino ad un’identità cosmopolita attuando un profondo e ATTIVO mutamento culturale!

“Se un uomo è gentile con uno straniero, mostra d’essere cittadino del mondo, e il cuor suo non è un’isola, staccata dalle altre, ma un continente che le riunisce.”  (Bacone)

Cittadinanza attiva significa conoscenza pratica delle regole della società civile, del sistema di valori e di culture che la singola microcomunità e, alla fine, il singolo soggetto, riconoscono alla base delle regole stesse: un sistema fatto di omogeneità e disomogeneità, di comunanze e differenze in costante modificazione , ma sotto il segno comune   della paroal chiave : PARTECIPAZIONE!

Con tale spirito il Gmanapoli opera sul territorio attraverso diverse iniziative e collaborazioni con comuni,enti, compagnie teatrali, singoli cittadini, per promuovere i valori di Mondialità e Solidarietà Attiva sul territorio e la realizzazione di progetti concreti in Etiopia: tra queste, il Torneo Emmanuel!

Attivi ormai da qualche anno con il torneo, gli organizzatori Vincenzo Castaldo e Giovanni Esposito (amanti dello sport e giovani cattolici di Casalnuovo con elevata e maturata esperienza nel campo), si adoperano soprattutto per avvicinare tutti i partecipanti allo spirto della solidarietà, puntando alla crescita con sano calcio, pura fede e vera vita! Inizialmente era una piccola manifestazione locale, ma lentamente si è trasformato in un evento molto atteso, sia per la qualità delle squadre partecipanti che per i servizi offerti dalla manifestazione!
Spontanenamente gli organizzatori del Torneo Emmanuel hanno deciso oramai da anni di sostenere il GMA di Napoli con un’ inziativa originale: durante ogni partita ad ogni fallo o azione irregolare corrisponde una donazione : l’errore si corregge immediatamente convertendosi in un gesto di solidarietà!

Commenta